tutti usano il computer per fare i conti … e tutti  “salvano” i propri conti sui file. Ma questo non basta.

Nella tua contabilità ci sono tre fatture attive. Nell’estratto conto della banca ci sono due accrediti. Ne manca uno? O un accredito è il saldo di due fatture? o, peggio,  un accredito è il saldo di una e l’acconto dell’altra?

In molte aziende la riconciliazione viene fatta a mano, con utilizzo massiccio di evidenziatori, penne di diverso colore…nella migliore delle ipotesi con Excel, con evidente spreco di tempo e risorse e senza la certezza che la riconciliazione sia corretta, anzi.

Spesso la riconciliazione, soprattutto in realtà complesse, è  un guazzabuglio senza uscita; non viene fatta dove potrebbe essere fatta, oppure viene fatta a prezzo di infinite ore di lavoro di diverse persone.

Esiste una soluzione già adottata da più di venti anni per esempio da:

  • Assicurazioni,
  • Banche,
  • Finanziarie
  • Imprese a struttura diffusa sul territorio (incassi punti vendita: cash, pos..)
  • Catene alberghiere,
  • Societa’ di riscossione,
  • comuni  ed altri Enti Locali (controllo il pagamanto delle multe o dell’ICI, trasferimenti tra Comune stesso e municipalizzate.)
  • Strutture sanitarie (controllo pagamento ticket, verifica prestazioni effettuate da e per strutture sanitarie diverse).

Il software, completamente personalizzabile e di immediato utilizzo, viene configurato in base alle specifiche esigenze del cliente. Unica condizione avere una contabilità informatizzata.

In caso contrario possiamo iniziare proprio da qui, cioè con l’implementazione di un sistema contabile.

 

Insomma se pensate che vi possa interessare….

Utilizzate questo modulo per richiedere informazioni.

* indica campo obbligatorio